2.7.13

Il silenzio è d'oro. Il rumore, loro.

"Su ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere."

Il rumore è un nemico: nemico del pensiero, figurarsi della scrittura, l'unica sua trasmissione duratura. Forse questo rumore non sarà ovunque, non ancora, ma nelle società funzionali come la nostra, il silenzio è inequivocabilmente bandito – assente, o comunque temuto e combattuto. Il pensiero nuoce al sistema, il rumore nuoce all'individuo.

2 commenti:

orazio ha detto...

Titolo ottimo,perdio!

Anonimo ha detto...

Grazie! Che dici, l'accendo la luce?

Vilco nizzardo